impotenza

Le cure mediche per la disfunzione erettile

La disfunzione erettile ha cause sia organiche che psicologiche ed è per questo che, nel caso un uomo presenti questo problema, dovrà considerare entrambi dopo accurati controlli medici.
Si può parlare di disfunzione erettile quando ripetutamente non si riesce a raggiungere un’erezione soddisfacente e si hanno problemi con l’eiaculazione o con il raggiungimento dell’orgasmo.
Bisogna quindi rivolgersi prima al medico di famiglia che poi indirizzerà in base allo stato generale di salute del paziente, verso l’andrologo o l’endocrinologo oppure entrambi.
Si tratta infatti di indagare su quali possono essere le cause fisiche.
Gli esami da fare consistono nel dosaggio ormonale, per verificare i livelli di testosterone. E’ una causa che si riscontra soltanto nei 5% degli uomini con disfunzione erettile e, se è presente, il medico può decidere di prescrivere una terapia integrativa.
Lo stesso discorso vale per i livelli di prolattina che sono coinvolti nel processo dell’erezione e del completamento del rapporto sessuale. Anche in questo caso si può fare una cura per riportare i livelli alla normalità.
A seguito invece degli esami del sangue, si può indagare anche sui livelli ormonali e sul funzionamento della ghiandola tiroidea e di quella surrenale.
Gli equilibri del nostro organismo sono, infatti, regolati dalle ghiandole che secernono gli ormoni sufficienti anche per l’attività sessuale maschile. Anche in tal caso, in base ai risultati, si può prevedere che una terapia farmacologica che possa risolvere il problema.

 

Il buon funzionamento del sistema cardio circolatorio
Le visite mediche mirano anche verificare lo stato generale di salute legato anche al sistema cardio circolatorio e alla presenza di patologie ad esso correlate, come l’ipertensione, l’aterosclerosi, il diabete e le altre patologie dismetaboliche, come il colesterolo e i trigliceridi alti. Anche in questo caso esistono delle cure che possono regolare i valori e attenuare il disturbo, tenendo in considerazione l’età e altre patologie eventualmente associate.

 

I test funzionali
L’andrologo può anche verificare le cause della disfunzione erettile con i test delle erezioni notturne, per escludere che ci sia una causa organica o diagnosticare il contrario.

 

La terapia psicologica
<img class="alignleft size-medium wp-image-247" alt="disfunzione" src="http://www.educaresponsabile.it/wp-content/uploads/2016/05/trattamento-disfunzione-erettile-ed-impotenza-in-capsule-300×300.jpg" width="300" height="300" srcset="http://www.educaresponsabile.it/wp-content/uploads/2016/05/trattamento-disfunzione-erettile-ed-impotenza-in-capsule-300×300.jpg 300w, http://www.educaresponsabile.it/wp-content/uploads/2016/05/trattamento-disfunzione-erettile-ed-impotenza-in-capsule-150×150.jpg 150w, http://www.educaresponsabile.it/wp-content/uploads/2016/05/trattamento-disfunzione-erettile-ed-impotenza-in-capsule-624×624.jpg 624w, http://www.educaresponsabile cialis canada.it/wp-content/uploads/2016/05/trattamento-disfunzione-erettile-ed-impotenza-in-capsule.jpg 800w” sizes=”(max-width: 300px) 100vw, 300px” />E’ fondamentale una terapia psicologica individuale o di coppia, se la situazione lo richiede, anche nel che le cause siano esclusivamente organiche.
L’approccio cognitivo-comportamentale nella terapia individuale è quello più idoneo nei casi in cui il soggetto soffre di ansia da prestazione, depressione o abbia subito un trauma emotivo.
La durata è sempre relativa al singolo caso, come accade anche nella terapia di coppia e in presenza di forti conflitti, mancanza di comunicazione, stress. Alla terapia di coppia si può associare anche quella sessuale presso uno studio dove ci sono professionisti specializzati nel trattamento dei problemi nella sfera intima.
L”associazione di cure mediche e psicologiche ha un’alta percentuale di successo, anche nella disfunzione erettile grave.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *